Best Movie Award – Venezia

Ieri, 3 settembre 2023, presso la Sala degli Stucchi dell’Hotel Excelsior – maestosa ed elegante sala che ha vissuto la storia del cinema tricolore – ha avuto luogo la cerimonia di premiazione del FILMING ITALY BEST MOVIE AWARD. Si è svolto durante la 80a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e un ringraziamento speciale è rivolto al suo Direttore Artistico Alberto Barbera, da sempre vicino alla manifestazione. Il FILMING ITALY BEST MOVIE AWARD gode del patrocinio della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del MiC, di ANEC, di ANICA, del Centro Sperimentale di Cinematografia e di 100Autori, in collaborazione con Cinecittà. La madrina della sezione giovani è stata Martina Stella, che dal suo esordio con L’ultimo bacio di Gabriele Muccino, ha preso parte a numerosissime opere cinematografiche ma anche teatrali e televisive. La madrina di questa nuova edizione è stata invece Laura Chiatti, attrice dall’indiscusso talento e protagonista di pluripremiati film diretti da Carlo Verdone, Paolo Sorrentino, Giuseppe Tornatore, Sofia Coppola, Pupi Avati, solo per citarne alcuni. Tiziana Rocca, Direttore Generale e Artistico del Premio, ha dichiarato: “Sono molto soddisfatta della serata di premiazione di ieri sera, il Filming Italy Best Movie Award si è confermato un appuntamento molto importante anche quest’anno. Abbiamo portato a Venezia un parterre di ospiti unico, tra attori, attrici, registi, che rappresentano il meglio del cinema e della fiction italiana. Un particolare ringraziamento alla Biennale, che ha sempre sostenuto il premio e continua a farlo, e al Direttore Artistico della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, Alberto Barbera, per tutto il supporto dimostratoci. In questa nuova edizione, abbiamo premiato moltissime donne, proprio perché il Filming Italy è dedicato a loro, ma oltre all’empowerment femminile, quest’anno il premio ha aderito anche ad un’iniziativa molto importante legata alla sostenibilità ambientale: in collaborazione con Evertreen, infatti, per ogni artista premiato verrà piantato un albero in Kenia che prenderà il suo nome e sarà possibile seguire a distanza e monitorare tutte le fasi della sua crescita” – sottolinea Tiziana Rocca. “Inoltre, quest’anno abbiamo reso un grande omaggio alla commedia italiana con moltissimi protagonisti del cinema e dell’audiovisivo, continuando a premiare non solo le opere cinematografiche, ma dando ampio spazio anche alla serialità, che negli ultimi tempi si è distinta con prodotti di qualità altissima”. Ecco tutti i vincitori delle varie categorie che hanno ricevutoi il Filming Italy Best Movie Award: al regista Premio Oscar Gabriele Salvatores il Filming Italy Best Movie Award Miglior Regia nella categoria Film Drama per il film “Il ritorno di Casanova”; ad Aldo, Giovanni e Giacomo il Filming Italy Best Movie Award Miglior Commedia dell’anno per “Il grande giorno”; a Giuseppe Battiston il Filming Italy Best Movie Award Miglior Sceneggiatura non originale per “Io vivo altrove!”; a Valentino Picone il Filming Italy Best Movie Award Miglior Attore protagonista per “La stranezza”; ad Alessandro Siani il Filming Italy Best Movie Award Miglior Regia in un film commedia per “Tramite Amicizia”; agli attori francesi Franck Dubosc e Elsa Zylberstein il Filming Italy Best Movie International Award; a Rocco Papaleo il Filming Italy Best Movie Award Miglior Autore, Regista e Protagonista per la commedia “Scordato”; a Micaela Ramazzotti il Filming Italy Best Movie Award Miglior Attrice in una serie tv per “The Good Mothers”; all’attore venezuelano Alejandro Nones il Filming Italy Best Movie Award International Award; a Edwige Fenech il Filming Italy Best Movie Award Miglior Attrice protagonista in un film drammatico per “La quattordicesima domenica del tempo ordinario”; a Carla Signoris il Filming Italy Best Movie Award DONNE DEL CINEMA per la sezione Commedia; a Pilar Fogliati il Filming Italy Best Movie Award Menzione Speciale come Miglior Attrice protagonista in un film commedia per “Romantiche”; a Donatella Finocchiaro il Filming Italy Best Movie Award Menzione Speciale CAST per “La Stranezza”; all’attore britannico Royce Pierreson il Filming Italy Best Movie Tv Series International Award per “The Witcher”; a Giorgio Tirabassi il Filming Italy Best Movie Award Menzione Speciale Miglior Attore in un film commedia per “Il Pataffio”; a Cecilia Dazzi il Filming Italy Best Movie Award Miglior Attrice non protagonista in un film commedia per “Tramite Amicizia”; a Marco Bocci il Filming Italy Best Movie Award Menzione Speciale Sceneggiatura per “La caccia”; a Paolo Calabresi il Filming Italy Best Movie Award Miglior Attore non protagonista in un film drammatico per “Rapito”; a Pietro Sermonti il Filming Italy Best Movie Award Menzione Speciale come migliore attore  in una serie tv cult per “Boris”; a Francesco Montanari il Filming Italy Best Movie Award Miglior Attore protagonista in una serie tv per “Il grande gioco”; a Diana Del Bufalo il Filming Italy Best Movie Best Musical Award per “Sette spose per sette fratelli”; a Matteo Paolillo il Filming Italy Best Movie Award Miglior Attore protagonista sezione Young Generation per “Mare Fuori”; ad Andrea Pennacchi il Filming Italy Best Movie Award Miglior Attore non protagonista in una serie tv per “Tutto chiede salvezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *