E la luna rispose – Massimo Bomba

LA LUNA TORNA AL CENTRO DEL CIELO E RISPONDE

MASSIMO BOMBA E ANTONELLA SOTIRA FRANGIPANE SVELANO I MISTERI DELLA STORIA NEL NUOVO SAGGIO CHE SVELA IL LORO “VIAGGIO NOTTURNO”.

“…E la luna rispose. Taccuino notturno di visioni fiabesche e intuizioni astrologiche” è il nuovo libro saggio di Massimo Bomba e Antonella Sotira Frangipane, edito da Bastogi Libri, 2024. Si tratta di uno straordinario viaggio nella storia astrale di quindici illustri personaggi storici, da Luigi XIV a Gianni Rodari, da Caterina di Russia a Molière, a Lorenzo il Magnifico, per scoprire le relazioni tra visibile e invisibile, anche attraverso gli insegnamenti dell’antroposofia di Rudolf Steniner, la psicosintesi di Roberto Assangioli e la matematica stellare di Luisa de Giuli. Semiotica astrale e semiologia per scoprire le possibilità dell’uomo, uno sforzo di divulgazione culturale che ha uno scopo preciso: «Bisogna condividere con tutti conoscenze ed esperienze – spiega Massimo Bomba – tanto più che queste conoscenze sono state tenute occulte, proprio perché possono modificare la mentalità delle persone. Alcuni discorsi possono liberare, infatti, la mente, giacché indagano aspetti complessi, misteriosi e profondi di cui molto si tace, poco si parla e ancor meno si diffonde. È una lotta contro il potere. Più siamo banali e ottenebrati e più è semplice vivere secondo canoni imposti. Più domande ci facciamo, più possiamo rivendicare diritti o essere scomodi». Tra i più noti conferenzieri della capitale, Massimo Bomba, scrittore, pittore e stilista, con la passione per gli studi esoterici e le simbologie stellari che richiama nei suoi preziosi bozzetti di moda, ha fatto del suo eclettismo uno stile di vita e di pensiero. Non si tratta di semplice “curiosità” ma di una rivoluzione umanistica che ribadisce la centralità dell’uomo e dei suoi diritti nonostante sistemi sempre più complessi ed informatizzati che negano il mistero dell’uomo. Non a caso questo saggio è scritto insieme alla giurista Antonella Sotira Frangipane, che rilancia: «L’inconscio è il mare in cui navighiamo tutti; nonostante io sia tra quelli che vorrebbero sondarlo sino in fondo, occorre accettare l’idea che non possiamo e forse non dovremmo svelare tutti i meandri dell’inconscio. Il mistero va alimentato ma non va svelato o compreso altrimenti perderebbe l’ebbrezza della fede». Avvocato e studiosa di esegesi biblica ed esoterismo cristiano, Antonella Sotira Frangipane, da sempre innamorata di diritto e letteratura, passione che la porta occuparsi della curatela di opere narrative di giuristi e a diventare docente di scrittura creativa, si occupa anche di servizi sociali di ascolto e sostegno a minori e donne vittime di reato, mettendo al centro del suo amore per il diritto sempre la persona. È presidente dell’Associazione “IusGustando Simposi Giuridici” ed è ideatrice del Concorso Letterario Giuridico “IusArteLibri” nonché Presidente del Premio “Il Ponte della Legalità”. Tra le pubblicazioni di articoli di diritto penale e romano si è immersa in questo viaggio inedito con l’autore Bomba, che pubblica questo volume come risposta al precedente “…E la Papessa chiese alla Luna” (2020). «La storia attuale è il prodotto della storia passata – continua l’autore. – Ogni tanto ci guardiamo indietro per capire dove siamo oggi e soprattutto dove stiamo andando domani. La curiosità di leggere il cielo nasce nella storia più remota e forse la cosa più sorprendente è capire quanti misteri ci sono stati negati volutamente perché la storia ufficiale non voleva che prendessimo coscienza del progetto delle nostre vite e del mistero di ognuno di noi. Questo è forse l’aspetto più importante: riconoscere il mistero che è in noi. E che va ricercato». Il libro sarà presentato, secondo il calendario lunare 2024, in venti città italiane. «Realizzare questo libro è stata ed è ancora una esperienza intensa e divertente – conclude Antonella Sotira Frangipane. – Abbiamo rinsaldato un’amicizia ma soprattutto il nostro comune bisogno di scoprire simboli e connessioni fra le storie comuni e la grande Storia dell’Universo; anche se conosco Massimo da tempo mi accorgo che in lui come in tutti c’è sempre qualcosa da scoprire». Presente su amazon, in tutti gli store on line e ordinabile in tutte le librerie, il volume è una temeraria mappatura esistenziale che risponde alle domande ancestrali ed eterne dell’uomo. Imperdibile. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *